Brevetto dello Scalatore Pazzo

Percorso n.1 da Saint-marcel al Colle Saint-Pantaleon via nus/Verrayes/Grand Villa.
Inizio: Ponte di Saint-Marcel si S.S. 26 fino a Nus. Inizio salita in corrispondenza della farmacia di Nus. Dopo 2.5 Km che per Km 2 è del 7% fino al bivio per Messigne. Al Km 6.07 si trova Mandollaz e qui si ricomincia a salire. Al Km 7.7 a Payé la salita si fa più dura fino al Km 10.5 con punte del 9 all'11% e si giunge a Verrayes al Km 11.4 e qui si trova un po' di piano. Dopo km 1.5 si riprende a salire al 10% circa fino al bivio per Grand Villa e svoltando a sinistra si prosegue su questa pendenza (10-11%) e si arriva a Grand Villa intorno al Km 17. Superato questo villaggio si trova il pezzo più duro al 11-12% poi si scende fino a Cheresoulaz dove gli altri 2 Km sono ugualmente dell'ordine del 10-11%. Chilometri totali 24.
Percorso n.1: Km 24, pendenza media 7-8%, massimo 12%
Dislivello m. 1135.

Percorso n.2 da Chatillon-Antey-strada regionale per Cervinia n.46.
Partenza dalla rotonda su S.S. 26 bivio per Cervinia si ha subito una pendenza del 7-8% e dopo 7.5 Km si arriva ad Antey-Saint-André e al Km 8 si svolta a sinistra per Torgnon. Per i primi chilometri la pendenza rimane all'8-9%. Qui siamo sulla S.R. n.9. A Champagnod (Km 12) la pendenza sale all'11-12% e al Km 14, in corrispondenza della chiesa di Torgnon ancora al 13%. Poco dopo al Km 14.5 si svolta a sinistra verso il Colle S. Pantaleone, qui la pendenza scende al 7% e si arriva al colle al 18° chilometro.
Percorso n.2: Km 18 pendenza media 7-8% max 13%.
Dislivello m. 1095.

Percorso n.3 da Chambave via Verrayes.
Partenza da Chambave, troviamo subito una pendenza intorno al 10%, dopo Km 2.5 c'è il bivio per Saint-Denis (che verrà indicato per il percorso n.4) ma noi svoltiamo a sinistra verso Verrayes. Al Km 3.7 troviamo Marseiller e così abbiamo superato un tratto al 9-10%. Poi la pendenza rimane sull'8% fino a Verrayes capoluogo Km 6.8. Qua ripercorriamo lo stesso tratto del percorso n.1 fino al bivio per Grand Villa. Noi andiamo dritti e al Km 12 arriviamo a Del, poi a Plau ed infine a Semon a quota 1370 con pendenze all'8-9%. infine si giunge a Cheresoulaz al Km 15.5 dove si rifà l'ultimo tratto di Km 2.2 del percorso n.1 e si arriva al colle S. Pantaleone dopo 17.5 Km.
Percorso n.3: Km 17.5, pendenza media 7-8%, massimo 12%
Dislivello m. 1160.

Percorso n.4 da Chambave via Saint-Denis.
Partenza da Chambave si percorre lo stesso del percorso n.3 fino al Km 2.5 poi si va dritti verso Saint-Denis dove si giunge al Km 3.7 con pendenze del 8-9% che durano fino a Bruson, Km 8.0. Al chilometro 11.2 si arriva a Del dove si ripercorre lo stesso tratto fino al colle, del percorso n.3. Si giunge al S. Pantaleon al Km 17.0.
Percorso n.4: Km 17.00, pendenza media 8%, massimo 13%
Dislivello m. 1160.

Dislivello totale delle 4 salite metri 4450
Chilometri di salita totale: 76.500

Brevetto di Saint-Marcel

Percorso n.1 da Saint-Marcel a Saint-Barthelemy via Quart.
Inizio: Ponte di Saint-Marcel, a sinistra su S.S. 26 direzione Aosta. Poi primo bivio (dopo 300 metri circa) a destra verso Chetoz oppure dopo 4 Km a destra verso il Villair. Verso Chetoz si ha subito una pendenza del 14-15% che ritroviamo dopo il villaggio ancora al 15%. Al 4° chilometro si svolta a destra e si percorre la strada principale (pendenza media per 6 Km del 8-9%). Nell'abitato di Ville Sur Nus, dopo 10 chilometri di percorso la pendenza risale al 13% e si svolta a destra in direzione Effraz (alt. metri 1478) e la pendenza rimane costante intorno al 8%. Si passa al villaggio Arlod alt. metri 1558 poi la strada diventa più facile e si arriva a Saint-Barthelemy intorno al chilometro 21, Altitudine m. 1633.
Percorso n.1: Km. 21, pendenza media 8% max 15%, dislivello totale m.1120.

Percorso n.2 da Nus al Colle di Saint-Pantaleon (m.1645).
La risalita ricomincia al villaggio di Messigné (dopo la discesa da St. Barthelemy di Km. 14.5 si svolta a sinistra, ma chi vuole può scendere fino a Nus allungando di Km. 2). Dopo si incontra Mandollaz e al chilometro 4, a Payé la salita si fa più dura fino al 10% fino a Verrayes (km. 7 circa), qui c'è un po' di piano. Poi si riprende a salire al 10% fino al bivio di Gran Villa e qui si prosegue dritto verso il villaggio di Del poi a Plau, poi a Semon a quota 1370 metri. Infine si giunge a Cheresoulaz dove mancano Km. 2,2 al Colle e sono e sono al 11-12% di pendenza.
Percorso n.2: Km. 17, pendenza media 7-8%, max 13%.
Dislivello totale metri 1002 (calcolato da Messigne)
La discesa dal colle di Saint Pantaleon a Chambave può essere fatta sia da Verrayes che da Saint-Denis.

Percorso n.3 da Chambave al Colle di Champremier via Fenis.
Partenza da Chambave, si sale fino a Fenis e per Km. 4.5 si ha una pendenza lieve intorno al 5%. A Fenis al chilometro 4.5 si svolta a sinistra in direzione vallone di Pieiller e qui comincia la salita (subito uno strappo al 15%) che è costantemente al 9% con alcuni tratti dopo il 4° Km. di salita al 13-15%. Dopo 9 chilometri si giunge al Colle di Champremier ( altezza M. 1385). Questa salita venne percorsa due volte dai ciclisti del giro d'Italia. La prima volta transitò per primo lo spagnolo Gonzales Arrieta ma a Pila vinse il tedesco Bolts. La seconda volta transitò primo Savoldelli ma venne ripreso sulle rampe del Colle di Saint-Pantaleon e a Cervinia Gotti vinse praticamente il giro.
Percorso n.3: Km 13, pendenza media 8-9%, massimo 15%
Dislivello totale m. 910.
Poi si scende fino a Saint-Marcel dove avevate cominciato l'avventura col percorso n.1.

Percorso n.4 interamente a Saint-Marcel.
Partenza da Lillaz, con pendenza subito al 7-8% si passa davanti al municipio, si prosegue in centro paese sempre diritto e in corrispondenza del camposanto si svolta a destra per la strada della collina. Subito si costeggiano le scuole e poi si arriva a Jayer dove comincia la salita vera. A Mezein la pendenza è del 12-13% e si mantiene si quei livelli fino a Plout in corrispondenza del Santuario. Qui una leggera discesa vi permetterà di rifiatare per poi, dopo circa un chilometro arrivare a Seissogne a quota 1000 di altitudine; qui dopo l'abitato troverete uno strappo di circa 300 metri del 13% poi la strada salirà più dolcemente fino a Sazaillan. Poi troverete la casa del Ronc ed in seguito Les Cretes per poi rigiungere a Champremier a quota 1385 e qui proseguirete diritto verso la località Laycher a quota 1498 metri per poi finalmente giungere alle Druges a quota 1562 metri. Questi ultimi 3 chilometri hanno punte del 12% di pendenza.
Percorso n.4: Km 16, pendenza media 8%, massimo 13%
Dislivello m. 1040.
N.B.: Non è obbligatorio scalare questi colli nell'ordine descritto, ma è consigliabile. In mancanza di timbri o ore richiesti il brevetto non sarà rilasciato.

Per ambedue i brevetti è sottointeso che vanno eseguiti nell'arco della giornata.

Per ulteriori informazioni contattare:
Sig. Droz Ercole

cell. 333-8684439